AttualitàNews

L’Aquila, inaugurazione foresteria malati oncologici “Il rifugio dell’Aquila accogliente”

“Inaugurata questa mattina la foresteria per malati oncologici “Il rifugio dell’Aquila accogliente”, realizzata all’interno di due appartamenti situati nel quartiere di Pettino, in via Pier delle Vigne 9, messi a disposizione dal Comune dell’Aquila e assegnati all’associazione L’Aquila per la vita”.

“Gli alloggi, ascritti al patrimonio immobiliare dell’ente comunale a seguito delle procedure per la cosiddetta “abitazione equivalente”, ospiteranno una residenza per pazienti onco-ematologici sottoposti a cicli di chemioterapia in “day hospital”, di concerto con la direzione della Asl n. 1 e dell’Uoc di Oncologia dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila. Il servizio sarà offerto ai pazienti, ed eventuali accompagnatori, provenienti da fuori città o da altre regioni, che dovranno usufruire delle cure offerte presso il nosocomio del capoluogo abruzzese.

Al taglio del nastro della struttura hanno preso parte il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, l’assessore con delega al Patrimonio e Opere pubbliche, Vito Colonna, il presidente di L’Aquila per la vita, Giorgio Paravano, il primario dell’Uoc del San Salvatore, Luciano Mutti, e rappresentanti di Rotary Club L’Aquila, Rotary Club Gran Sasso, Lions Club L’Aquila, Inner Wheel L’Aquila, Associazione Alpini L’Aquila, Associazione Alpini Paganica. La sala lettura della foresteria, inoltre, è intitolata a Giorgio Splendiani, medico aquilano e rotariano scomparso nel gennaio scorso”.

“Nel corso della cerimonia l’associazione L’Aquila per la vita ha consegnato una targa al sindaco Biondi e all’assessore Colonna per aver sostenuto il percorso che ha portato all’attivazione della foresteria. Una targa, inoltre, è stata conferita ai familiari del compianto Marcello Negrini, che ha contribuito al progetto finalizzato all’apertura del Rifugio dell’Aquila accogliente. Riconoscimenti (una mattonella serigrafata con il logo dell’associazione) sono stati attribuiti a Soffarredo, Roberto Maccarrone e Giovanna Renzetti sempre per fornito il loro contributo all’iniziativa”.

“Questa inaugurazione segue la delibera di giunta dello scorso aprile e la successiva convenzione siglata con l’associazione con cui l’amministrazione, concretamente, sostiene una significativa realtà del nostro territorio che meritoriamente è al fianco del nostro sistema sanitario e dei pazienti oncologici. Un’attività, quella di L’Aquila per la vita, cui questa amministrazione – anche con il contributo messo a disposizione dal Comitato Perdonanza celestiniana, finalizzato all’assistenza domiciliare dei malati – ha sempre rivolto grande attenzione” hanno commentato sindaco e assessore”.

“Prosegue, inoltre, il programma di valorizzazione dell’importante patrimonio immobiliare comunale con una strategia che mira, tra le altre cose, a coinvolgere le realtà associative locali già assegnatarie di alloggi con diverse finalità. Ci riferiamo, ad esempio, agli immobili sede del progetto ‘Dopo di noi’ rivolto a persone con autismo, agli appartamenti del progetto Case con cui viene offerta assistenza ai genitori dei neonati ricoverati presso il reparto di Terapia intensiva neonatale del San Salvatore” hanno concluso Biondi e Colonna.

Abruzzo Sera è anche su Whatsapp. Clicca qui per iscriverti al nostro canale ed essere sempre aggiornato.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati