PoliticaEvidenza

Autonomia differenziata che spacca il Paese, il dibattito infuoca Palazzo Margherita

di Federica Adriani

Il disegno di legge dell’Autonomia differenziata sta animando dalle 15:30 di oggi il dibattito in Consiglio Comunale. Molti gli auditi invitati a partecipare, tra cui gli esponenti dei principali sindacati della scuola, il presidente della Regione Marsilio, rappresentanze parlamentari ed esponenti di associazioni e della cittadinanza attiva.

Assenti Marsilio, il senatore Michele Fina e il sindaco Pierluigi Biondi. Presenti, invece, la segretaria generale di CGIL FLC Miriam Del Biondo, la vicepresidente dell’Associazione nazionale partigiani italiani Betti Leone, e il presidente dell’Unione dei Comuni montani Lorenzo Berardinetti.

La riunione è stata fortemente voluta dalle minoranze, con ordine del giorno intitolato “Autonomia differenziata che spacca il Paese” a prima firma dell’onorevole Stefania Pezzopane.

Abruzzo Sera è anche su Whatsapp. Clicca qui per iscriverti al nostro canale ed essere sempre aggiornato.

Video 7x3 compresso 1 2

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati